MAGAZINE
Alla scoperta del Cardamomo: benefici, proprietà e ricette

CARDAMOMO: MAI PIÙ SENZA

Benefici, proprietà e ricette: alla scoperta del Cardamomo
Il cardamomo è giunto fino a noi dall’Iran e dall’antica Birmania. Conosciuto fin dalla notte dei tempi, ne facevano uso già i Greci e i Romani. Ora è un ingrediente che non può mancare in dispensa, tra le nostre spezie, a fianco di prezzemolo, cannella e origano.

Cardamomo: pianta rinomata

Il cardamomo è una pianta che fa parte della famiglia delle Zingiberaceae ed è quindi un parente stretto dello zenzero. A questa stessa famiglia appartiene anche l'Amomum, che viene spesso chiamato cardamomo nero per via della sua tinta o cardamomo nepalese per via della sua origine. 

La pianta di cardamomo, che può raggiungere fino ai venti metri d'altezza, è rinomata per i suoi semi. Questi sono contenuti in una capsula, un baccello che ne conserva gli aromi e le proprietà. Per questo viene colta nella sua interezza e, solitamente, viene fatta essiccare. I semi di cardamomo, che vengono comunemente usati come spezie, saranno estratti dalla capsula essiccata, solo appena prima di essere utilizzati: sarà un'esplosione di sapore!
Dai semi può essere estratto l'olio di cardamomo. Anche per l'olio, bisogna prima di tutto raccogliere e far essiccare le bacche di cardamomo. Una volta prodotto, apparirà di colore giallo tenue e avrà un profumo dolce ma leggero. 

Cardamomo ricette

Entriamo in dispensa: come usare il cardamomo in cucina? Esistono moltissime ricette con il cardamomo, proprio grazie alla sua capacità di conservare l'aroma tipico fintanto che non sarà estratto dal suo baccello. Dai primi piatti, fino ai dolci, dal brunch alla merenda: sì, perché il cardamomo può anche essere mescolato al tè e portato a infusione. 
Ma si diceva dei primi piatti: noi vi consigliamo il riso basmati al curry e cardamomo (che vi farà scoprire anche i sapori delle terre natìe di questa spezia). Sempre dall'Asia, in particolare dall'Iran, vi invitiamo a provare i falafel di fave con cardamomo. Anche i secondi piatti chiedono a gran voce il cardamomo nelle ricette: la più celebre è quella del pollo con limone e cardamomo, tagliato a bocconcini e accompagnato spesso proprio con il riso basmati. E, infine, i dolci, dal "nostrano" tiramisù aromatizzato al cardamomo fino al più etnico kulfi, il gelato tipico dell'India la cui preparazione è abbastanza simile a quella di un gelato alla vaniglia. Buon appetito!

CARDAMOMO: MAI PIÙ SENZA

ALTRI ARTICOLI

Risotto ai mirtilli

Scopri di più

MOTTA PRESENTA LA NUOVA SORELLA ROSA DI GIRELLA

Scopri di più

L’unicità di Bucaneve, l’energia dei cereali

Scopri di più