MAGAZINE
Reclinabile, pieghevole, trio… purché leggero, anzi ultraleggero.

Reclinabile, pieghevole, trio… purché leggero, anzi ultraleggero.

Dici 'ultraleggero' e pensi a un volo panoramico e mozzafiato: all'orizzonte, lo skyline di una metropoli al tramonto, la linea blu dell'oceano che incontra l'azzurro del cielo, le vette di catene montuose millenarie e irraggiungibili.
E invece no: per noi l’ultraleggero è innanzitutto un innovativo modello di passeggino. Così innovativo e così (ultra)leggero che non dovrete nemmeno mettere da parte i vostri sogni di viaggio e potrete partire con tutta la famiglia alla volta di una città d’arte, del mare, dei monti.
Ma cos’è esattamente un passeggino ultraleggero?
Come suggerisce il nome stesso, si tratta di un passeggino particolarmente leggero ma che mantiene tutti gli standard di sicurezza e comodità che i genitori chiedono per i propri figli. Ha inoltre il pregio di essere facile da piegare e da trasportare: alcuni raggiungono dimensioni così ridotte che è possibile riporli in macchina, nella stiva di un aereo, addirittura in un borsone da viaggio!
Come per i passeggini standard, anche se si parla di ultraleggeri le caratteristiche e gli “optional” si sprecano. In commercio, infatti, si trovano passeggini ultraleggeri reclinabili, passeggini gemellari ultraleggeri, passeggini trio ultraleggeri. Insomma, passeggini ultraleggeri per tutti! Ne esistono di diverse versioni anche sulla base del budget disponibile: nella scelta potrete orientarvi verso passeggini ultra leggeri economici oppure, se volete investire un po’ di più, potete orientarvi verso modelli più in linea con le necessità dei bimbi: ci sono passeggini ultraleggeri capaci di regolarsi in altezza, passeggini ultraleggeri reclinabili, e passeggini ultraleggeri dotati di accessori extra come pedane, capotte e portaoggetti.
Una volta che vi sarete assicurati che i più piccoli possono dormire sonni tranquilli e sicuri, spazio anche alle esigenze di mamma e papà: se pensate di viaggiare molto, orientatevi su un passeggino ultraleggero pieghevole che occupi il minor spazio possibile. Anche il numero delle ruote (tre o quattro) influirà sull’ingombro e sulla maneggevolezza e dunque sulla scelta.

Reclinabile, pieghevole, trio… purché leggero, anzi ultraleggero.

ALTRI ARTICOLI

IperChef, i corsi di cucina di Iper, La grande i

Scopri i corsi di cucina IperChef, realizzati in collaborazione con la Scuola de La Cucina Italiana.

6 BUONI MOTIVI PER BERE ZUEGG 6x125ml

lo bevo perché è buono, lo bevo perché mi fa bene, lo bevo perché è naturale

Leffe Forgiata dai secoli

La birra d'Abbazia belga dal 1240