MAGAZINE
cerca per argomento
Mughetto, un piccolo grande fiore

Mughetto, un piccolo grande fiore

I primi giorni di maggio un lungo stelo con fiorellini bianchi a forma di campanula a grappolo sbuca fuori tra due foglie di forma ovale di colore verde acceso. Un fiore che si riconosce ad occhi chiusi per il suo profumo intenso: il mughetto, il cui nome scientifico è Lillium Convallium che significa giglio delle valli, è un simbolo di felicità e portafortuna.
Stiamo riscoprendo e apprezzando le tradizioni di una volta e anche il mughetto ci porta nel passato dove il fiore annunciava l’arrivo della primavera e i rami del mughetto si regalavano come segno d’ amicizia e speranza. Secondo la leggenda, San Leonardo dovette combattere contro il demonio sconfiggendolo, ma il combattimento fu duro e le gocce del suo sangue finite sul terreno si trasformarono in bianchi campanellini.
In Francia durante la festa del 1° maggio si offre il mughetto per buon augurio…Il primo maggio del 1561, Carlo IX introdusse la tradizione d'offrire un rametto di mughetto come porta fortuna. Tradizione ancora più antica, e del tutto pagana, era poi il celebrare l'arrivo della primavera offrendo tre rami di mughetto alla persona amata, agli amici ed alle donne comesegno d'amicizia. Nel Medioevo col 1° maggio iniziava il mese dei fidanzamenti.Dal 1889 infine il 1° maggio è stato universalmente conosciuto come il Giorno della Festa del Lavoro, da allora la tradizione di associare mughetto, 1° maggio e Festa del Lavoro si è estesa in diversi paesi occidentali, ma resta diffusissima soprattutto in Francia.Il 1° maggio, giorno del festa del lavoro e del mughetto!!

Nicolle van Breda per Fiori in Primo Piano, Iper, La grande i

Offerta valida solo a TORTONA SERRAVALLE VARESE ARESE PORTELLO

Mughetto, un piccolo grande fiore

ALTRI ARTICOLI

Sfidare il caldo... le piante grasse

Piante capaci di proteggersi dal grande caldo

E’ arrivata la grande novità di pizza Regina

Scopri il gusto di fare a metà!

Il raccolto del balcone

Proposte estive per un’orto a portata di mano