MAGAZINE
I classici sul balcone: i gerani

I classici sul balcone: i gerani

NUMERI 1 sul balcone fiorito sono sempre i gerani, instancabili con la loro fioritura abbondante che inizia in primavera. I gerani maggiormente coltivati sono quelli zonali e edera in diverse colorazioni dei fiori che variano dal rosso, al rosa, al violetto, al fucsia, all'arancione e al bianco. Il Pelargonium zonale o Geranio Comune si riconosce a loro foglie pelose e cuoriformi caratterizzati da un anello scuro. Il Pelargonium peltatum o Geranio Edera ha le foglie a forma di scudo, lucide e carnose. I gerani si possono coltivare in tutte le stagioni ma neve, gelo e vento freddo sono naturalmente da evitare.
FIORITURE ABBONDANTE

Sono piante facile da curare ma richiedono, come tutte le piante, degli accorgimenti per ottenere una fioritura che duri tutta l’estate. Per prima cosa è importante scegliere la posizione giusta: in inverno i gerani possono amare il sole diretto ma sempre coperti mentre in estate quando il caldo è molto afoso sarebbe meglio proteggerli dal sole diretto e creare una zona ombreggiata con le tende da sole. Le piante devono essere innaffiate con regolarità al momento che il terreno è asciutto evitando ristagni. Nei mesi invernali può bastare un’annaffiatura a settimana, in estate anche due volte al giorno.
Per una rifioritura a luglio è fondamentale la potatura, anche minima: bisogna eliminare le foglie e i rami secchi e i getti troppo lunghi e deboli alla base con una forbice da giardino. Aiuta sicuramente anche una cura aggiuntiva: un concime liquido specifico per gerani, completo di potassio, azoto e fosforo è fondamentale per fare crescere le piante più velocemente e avere una fioritura rigogliosa. Attenzione a non bagnare le foglie con la soluzione fertilizzante.
AL RINVASO!

Una volta l’anno, all’inizio della primavera, finito il rischio di eventuali gelate, potrete cominciare il rinvaso. I vasi non devono essere troppo grandi - poco più grande del vaso precedente - perché le loro radici non hanno bisogno di molto spazio. I gerani crescono bene in terriccio adatto per i gerani ma in ogni caso il terriccio dev’esser leggero, mescolato eventualmente con della torba per far drenare bene l’acqua, evitando così i pericolosi ristagni.
Scegliete per i vostri gerani poi un angolo adatto del terrazzo o balcone, in una bella luce diretta di mattina: a mezz’ombra o in zone fresche rischierete di vederli fiorire poco, nonostante le vostre cure costanti!

I classici sul balcone: i gerani

ALTRI ARTICOLI

PIANTE SUCCULENTE PER PASSIONE

Scopri di più

SAPORI INSOLITI DEL BASILICO

scopri di più

Il nostro balcone smart è verde!

Scopri di più