MAGAZINE
Lombata di agnello al vapore con carciofi stufati

Lombata di agnello al vapore con carciofi stufati

RICETTA: LOMBATA DI AGNELLO AL VAPORE CON CARCIOFI STUFATI
 

Difficoltà: media
Preparazione: 1h e 35m
Cottura: 1h e 20m
N° Persone: 4

Tenera e saporita, la carne di agnello è per tradizione uno degli ingredienti più utilizzati in occasione della Pasqua e ben si presta a essere cucinata in tanti modi differenti

INGREDIENTI
600 g Carrè di agnello
50 ml Olio extravergine di oliva
100 g Cipolla bianca
Timo
Pepe nero in grani
Bacche di ginepro
20 g Erbette aromatiche
Sale e pepe
4 pz Carciofi
100 ml Vino bianco
Prezzemolo

 
PROCEDIMENTO
Come preparare i carciofi stufati
 
  • Pulire i carciofi come è d'uso
  • Metterli a spicchi in una casseruola con olio, gambi di prezzemolo, sale, pepe e vino
  • Portare a cottura.
  • Servire i carciofi con la salsa.
Per la salsa
 
  • Pulire il carrè d'agnello rimuovendo le ossa, la copertina e il tessuto connettivo rimasto.
  • Formare un piccolo fondo bruno aggiungendo cipolla e timo fresco.
  • Proseguire come d'uso e ricavarne una salsa.
Come preparare la lombata di agnello al vapore
 
  • Mettere dell'acqua in una casseruola e portarla a bollore.
  • Aromatizzarla con il ginepro e il pepe.
  • Salare la carne e cuocerla a vapore nella vaporiera in bamboo per pochi minuti (3 minuti per ciascun lato) in modo da ottenere la carne al cuore piuttosto rosa.
  • Togliere la carne dalla vaporiera e farla riposare per una decina di minuti almeno in un luogo caldo a 40 gradi.
  • Passare la carne nelle erbette precedentemente tritate, tagliare ed impiattare.

 
PRODOTTI CONSIGLIATI

Lombata di agnello al vapore con carciofi stufati

ALTRI ARTICOLI

Ora riparti da te: acquista i prodotti Procter & Gamble e risparmia

Dal 24 maggio fino al 23 luglio 2020

VISCIOLE. PERLE SCARLATTE PER MARMELLATE, VINI E CROSTATE

Dalle torte ai liquori, dalla visciolata alla confettura: le ricette a base di visciole

BACI DI DAMA, LA RICETTA DEI ROMANTICI PASTICCINI PIEMONTESI

Alle nocciole o con gli amaretti, senza glutine o senza burro... Ma come fare i Baci di Dama?