MAGAZINE
La Bromelia

La Bromelia


Bromelia: una pianta per ogni stagione

Brasile: terra della capoeira, della samba, del carnevale più divertente che mai e… della bromelia!
Anzi, diciamo pure delle bromelie: di questa pianta tropicale ne esistono tantissime specie, una più diversa dell’altra. Scopriamole insieme.

Bromelie: dal Brasile più selvaggio ai nostri appartamenti

Ne hanno fatta, di strada, le bromelie. Sono piante nate e fiorite sulle montagne della Cordigliera delle Ande, e che si sono sviluppate grazie al calore della foresta tropicale.

In America Latina e Centrale ne potete trovare tantissime!Sono arrivate in Europa durante il diciottesimo secolo: una volta varcato l’oceano, hanno conquistato tutto il Continente.  Impossibile definirne caratteristiche univoche, perché ogni specie è unica.

Esistono bromelie piccine picciò, e specie talmente grandi da poter essere utilizzate come imponenti decori di palazzi e giardini.  Possiamo però dire però, in generale, che le bromelie si distinguono per la presenza di fiori con calici estremamente flessi, e di tanti, tantissimi colori accesi. Pensate che in Brasile, le bromelie sono note come “gioia di vivere”.

Bromelie in casa: dentro o fuori?

Avanzando verso il freddo invernale, il cielo si fa grigio e spento, e viene voglia di rintanarsi al calduccio nelle proprie case. Ma come rendere l’ambiente un po’ più colorato? Con le bromelie, of course. 

Le bromelie regalano un “effetto tropici” che danno l’impressione di essere ancora in vacanza, grazie ai loro fiori colorati (anche se alcune specie non hanno fiori, ma brattee) e alle foglie lunghe e verdi. Anche i nomi stessi delle varie specie, in realtà, ci fanno sognare posti meravigliosi ed esotici: Guzmania, Vriesea, Aechmea, Neoregelia, Ananas - eh sì, l’ananas è il frutto di una bromeliacea -... Viene voglia di acquistarle tutte!

Alcune specie possono stare tranquillamente sia al chiuso, sia all’aperto: gli esperti di Iper, La grande i potranno aiutarti a scegliere la bromelia fatta apposta per te.

Bromelie in casa: come prendersene cura

Le bromelie sono piante tutt’altro che delicate, e per questo adatte ai pollici di tutti i colori.

Cosa chiedono, dopotutto? Un bel terriccio umido con un pochino di acqua nel vaso, perché ricordiamocelo, sono piante tropicali e l’umidità è essenziale per farle crescere al meglio.
Importante è posizionarle in un luogo lontano da correnti forti, in ambienti non troppo freddi, con una buona illuminazione.

Attenti, però: come molte altre piante, le bromelie non amano la luce diretta del sole. Caldo, sì, ma senza esagerare, gente! Un avvertimento: per quanto i vostri pollici siano verdissimi, non aspettatevi di ottenere frutti dalla vostra bromelia, perché in appartamento è veramente difficile.
Ma niente paura, potrete sempre ammirare i fiori, bellissimi, che daranno un sacco di soddisfazione.

La Bromelia

ALTRI ARTICOLI

Amarsi&Piacersi e I-Naturale Bio

Scopri di più

Agrumi

Scopri di più!

Oh my darling… clementina!

Scopri di più!