MAGAZINE
Fermenti lattici: fanno bene alla mamma

Fermenti lattici: fanno bene alla mamma

Molti neonati soffrono di allergie e dermatiti atopiche, per non parlare di quelli che da grandi potrebbero soffrire di asma. Se siamo predisposte a questo genere di problema o, in generale, vogliamo assicurare ai nostri bimbi una protezione ulteriore, allora in gravidanza possiamo fare qualcosa.

Secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista “Journal of Allergy and Clinical Immunology” i fermenti lattici, se assunti durante gli ultimi 2 mesi di gravidanza e i primi 2 di allattamento, riducono il rischio di eczema nei neonati e lo sviluppo di asma e allergie con la crescita. Specialmente se soffriamo noi stesse di allergie, i fermenti lattici diventano dei veri e propri “protettori” per i nostri bambini.

La sperimentazione è avvenuta su 415 donne in gravidanza a cui sono stati somministrati fermenti lattici di alcuni ceppi di lactobacillus rhamnosus, lactobacillus acidophilus, bifidobacterium bifidum.

Il monitoraggio è continuato sui bambini: al compimento dei 2 anni di età i figli delle donne sottoposte al test sono risultati più forti all’attacco della dermatite atopica del 50% rispetto ai figli delle donne che non avevano preso i fermenti in gravidanza.

Molte mamme hanno il dubbio che i fermenti lattici non siano indicati in gravidanza, ebbene queste ricerche lo sfatano e anzi ne nobilitano gli effetti, anche durante quel periodo.
Per altro i fermenti lattici contribuiscono a “alleggerire” uno dei problemi che può colpire le future mamme, ovvero la stipsi, perché aiutano l’intestino a regolarizzarsi.

Visto che è decisamente meglio evitarla (i dolori addominali e il rischio di contaminazione batterica), combatterla con i fermenti lattici può essere un buon modo naturale per occuparci del problema prendendo “due piccioni con una fava”!

Troviamo i fermenti lattici in farmacia, dove vengono venduti concentrati o anche al supermercato, sotto forma di boccette da bere. I cibi che ne contengono una quantità maggiore sono lo yogurt, la banana, crauti, formaggi molli, noci, mandorle e cereali.
Tentare - in questo caso possiamo proprio dirlo - non nuoce ma anzi ci aiuta a mantenerci regolari e energiche anche in un periodo della vita così delicato.

La somministrazione di fermenti lattici è un’ottima abitudine anche per i bambini, sin da piccolissimi, per contrastare diarrea e virus gastrointestinali e rafforzare le difese immunitarie.

Fermenti lattici: fanno bene alla mamma

ALTRI ARTICOLI

Produzioni Made in Iper

scopri di più

MELOGRANO, IL FRUTTO PORTAFORTUNA

Le ricette delle feste, dall'antipasto al dolce

Alla scoperta del Cardamomo: benefici, proprietà e ricette

Ricette: alla scoperta del Cardamomo