MAGAZINE
PRIMAVERA CON UN'INFINITA’ DI FIORI!

PRIMAVERA CON UN'INFINITA’ DI FIORI!

Pasqua i carrelli della spesa sono carichi di cioccolata: è il tempo di uova e ovetti! L’uovo è il simbolo della rinascita fin dall’antichità, nei tempi degli Egizi e dei Greci, rappresentava il risveglio della natura. Donare l’uovo era considerato di buon auspicio per la fertilità dei terreni. Ci godiamo i dolci per l’occasione, ma vista la relazione storica con la natura, la festa di Pasqua può diventare una vera sorpresa con l’infinità di fiori di questa stagione.
Le begonie, le tagete, le verbene, le petunie e le surfinie si presentano in tutta la gamma dei colori - dal bianco al rosa, dal viola al blu, al giallo e ocra - pronti a sbocciare e regalarvi incredibili spettacoli che dureranno tutta la stagione primaverile e di più.. Bellissime anche le varietà bicolore. Le piante fiorite di questa stagione sono note per la bellezza dei fiori, da coltivare in vaso sul davanzale, in fioriera o in piena terra.

Appesi in cestini
Una vera e propria cascata di coloratissimi fiori si può creare in cestini appesi con begonie, petunie e surfinia (la petunia pendula) e alcune varietà di verbena. La posizione migliore per la crescita della verbena è l’esposizione al pieno sole, evitando correnti d’aria, e garantisce così una fioritura ricca per tutta l’estate. Tutte le petunie e surfinie hanno bisogno di molta luce per crescere e fiorire, ma per far durare i fiori più a lungo e mantenere colori più intensi bisogna ombreggiare le piante durante le ore più calde. Molta acqua e fertilizzante ogni 2 settimane e le magiche fioriture sono il risultato. Certamente sono fragili come fiori ma sono piante con una grande capacita di resilienza.

Belle bordure
Sviluppando ampi cespugli di begonie, verbene e tagete con intorno piante con fioriture meno vistose si può trasformare in un modo semplice ed economico il balcone e il giardino in un vero e proprio angolo di paradiso. I tagete (detti anche garofani d’India) sono fiori molto utilizzati nei giardini e nei vasi, grazie soprattutto alla loro grande facilità di coltivazione e alla loro qualità di fioritura per un lungo periodo. Le verbene si chiamano grandiflora proprio per la loro abbondante e compatta fioritura, sono molto adatte per creare muri e tappeti multicolore.
Nicolle van Breda per Fiori in Primo Piano, Iper, La grande i

PRIMAVERA CON UN'INFINITA’ DI FIORI!

ALTRI ARTICOLI

Speciale fra tanti: il Geranio Macranta

Scopri di più

Scende in campo: LA DIPLADENIA!

Scopri di più

Le mille sfumature dell'ortensia

L'ortensia,una pianta decisamente generosa