MAGAZINE
Due gemelli: quando i fiocchi sono due

Due gemelli: quando i fiocchi sono due

Stanno per arrivare due gemelli e siete in pieno “delirio” organizzativo per capire come gestire la situazione?
Con un po’ di organizzazione e tanta calma, riuscirete certamente a cavarvela alla grande, l’importante è rimanere sereni.
ACCETTATE L'AIUTO DEI PARENTI
È vero siete due contro due, ma soprattutto all’inizio, per prendere il ritmo giusto accettate l’aiuto di nonni, zii e parenti e dividetevi i compiti. All’inizio vi sembrerà di essere in catena di montaggio ma con il tempo le cose cambieranno e vi renderete conto che è proprio perché avete saputo accettare l’aiuto esterno che siete riusciti a trovare la vostra dimensione familiare, adeguata per tempi e modi.
IL DIALOGO PRIMA DI TUTTO
Mamma e papà devono riuscire a mantenere un buon dialogo: siete “complici” in questa avventura, evitate nervosismi per imporre il vostro pensiero. Quando nasce un bambino (e a maggior ragione due), il rischio è di avere il desiderio di impostare la gestione familiare a proprio modo e a volte ci si dimentica che si fa i genitori in due e che punti di vista diversi arricchiscono, se c’è il confronto.
FARE SPALLUCCE ALLE COSE MENO IMPORTANTI
Non mettetevi inutili ansie per un po’ di disordine in casa e imparate a non essere troppo esigenti da voi stessi. I vostri bambini hanno bisogno di amore e di un po’ di organizzazione, i primi mesi sono molto difficili e se alle sei di sera avrete solo voglia di dormire, non pensate che sarà sempre così. Accettate i vestitini fuori posto o le camicie non stirate: la vita è molto cambiata e ci vuole un po’ di tempo per prendere le misure.
QUALCHE CONSIGLIO PRATICO
Cercate di coordinare gli orari delle attività pappa –nanna. Svegliateli entrambi se devono mangiare secondo una tabella che sia un valido compromesso tra i ritmi di ognuno di loro.
Allattamento alternato: per chi allatta al seno è importante ricordare che è possibile allattare contemporaneamente i due bambini, con il suggerimento di non attaccare i piccoli sempre allo stesso seno.
Coccole eque e solidali: non prendete in braccio sempre lo stesso fratellino ma scambiateveli tra genitori in maniera alternata. Fa bene a voi per instaurare un buon rapporto con entrambi e fa ancora meglio a loro.
Attrezzatevi per uscire anche quando siete soli: se uno dei due genitori non è a casa, l’altro deve riuscire ad organizzarsi per uscire con entrambi i bambini da solo. Ovetti estraibili, passeggini parcheggiati nell’androne di casa e soluzioni combinate sono fondamentali per farvi sentire liberi anche se si gioca due contro uno! All’inizio vi sembrerà una gran fatica ma ne vale la pena sia per l’umore che per la salute di tutti quanti.
Il bagnetto in contemporanea: per molti genitori di gemelli , quello del bagnetto è il momento più difficile e in cui il sistema “catena di montaggio” è sicuramente il più adeguato. Fate il bagno ad entrambi “placcandoli a uomo” e al momento dell’asciugatura coordinatevi in modo che nessuno dei due rimanga troppo a lungo bagnato, specie in inverno.
E ORA PENSIAMO A QUALCHE LATO POSITIVO
• Nel giro di un paio d’anni i bambini diventeranno più autonomi e cominceranno a passare molto tempo tra loro: sarà una gioia vederli felici e complici.
• Impareranno tante cose insieme e quando cominceranno a dormire tutta la notte, lo faranno entrambi: i genitori di figli con differenza di età non hanno quasi mai lo stesso privilegio.
• Si passeranno le stesse malattie infettive e svilupperanno il doppio di anticorpi!.
QUALCHE BLOG DEDICATO AI GEMELLI:
http://treditutto.blogspot.com/
http://2gemelle.blogspot.com

Due gemelli: quando i fiocchi sono due

ALTRI ARTICOLI

Produzioni Made in Iper

scopri di più

Viaggio nelle eccellenze, Trentino Alto Adige e Toscana

Il tour gastronomico firmato Iper La grande i

Il viaggio nelle eccellenze

Il tour gastronomico firmato Iper La grande i