MAGAZINE
Sta per arrivare un fratellino

Sta per arrivare un fratellino

LA FAMIGLIA SI STA PER ALLARGARE? È IN ARRIVO IL SECONDO BEBÈ?
Come tutte le coppie che hanno già un bambino e ne aspettano un secondo, anche voi vi state certamente chiedendo come affrontare al meglio questa novità e fare in modo che anche il primogenito viva la notizia con serenità.

La classica domanda che si fa a mamma e papà quando nasce un fratellino è sempre: “Paolino come l’ha presa? È geloso?”.
La reazione del più grande è sempre fonte di grande attenzione da parte di genitori, parenti e amici e si cerca di dare abbastanza attenzione a chi c’è già perché non si senta escluso da un momento così importante.

Sono tantissime le storie di bambini che dopo aver visto il fratellino e averne constatato la bella tenerezza di neonato, hanno chiesto a mamma e papà di “riportarlo indietro”: è una reazione assolutamente naturale e non bisogna preoccuparsi.
QUANDO E COME DIRGLIELO
Annunciare a Paolino che presto arriverà un fratello è un momento molto importante: non lasciate che siano altri a dirglielo, è giusto che lo sappia da mamma e papà. Non preoccupatevi di trovare le parole “giuste”, quello che conta sarà l’espressione serena e felice della vostra faccia.
Ma è meglio dirglielo subito o a gravidanza inoltrata?
Sono due scuole di pensiero: qualcuno pensa sia meglio dirlo subito, altri raccomandano di aspettare, almeno fino a quando la pancia della mamma non sarà evidente. Io cercherei di non creare situazioni da “segreto di Pulcinella” con ammiccamenti e mezze frasi quando se ne parla in sua presenza.
COINVOLGERLO
Cercate di coinvolgere il futuro primogenito: dovete arredare la cameretta? Chiedete anche a lui qualche consiglio e provate a confrontarvi anche sul nome del nascituro. Su questo punto potete anche decidere di lasciare a lui l’ultima scelta.
Mi raccomando: fornite una rosa di nomi che vi piacciono e non fate domande a risposta “aperta”, il rischio che nasca una “Cenerentola” o un “Barbazoo” potrebbe essere davvero troppo elevato!
IL PARTO
Preparate il vostro bambino all’idea che un giorno la mamma dovrà andare all’ospedale per far nascere il fratellino e lui passerà un paio di giorni con i nonni o la zia. Fate in modo che possa venire a trovarvi: in questo modo si renderà conto davvero di cosa sta succedendo.
I PRIMI MESI
Se il primogenito è abbastanza grande, dategli il permesso di aiutarvi in piccole mansioni che riguardano il fratellino: potrebbe passarvi la crema al cambio o scegliere la tutina da far indossare al piccolo. Spiegategli che deve avere movimenti delicati ma non impeditegli di toccare il fratellino o la sorellina, è importante che prendano confidenza e il contatto fisico fa bene a entrambi.

Ci saranno giorni migliori e giorni in cui Paolino proverà sentimenti negativi e rabbia per il nuovo arrivato: non fatelo sentire in colpa ne’ vivete la cosa come se fosse irreparabile.
Se voi non gli mettete addosso l’etichetta di “geloso”, sarà più facile per lui non diventarlo e potrà gestire meglio anche la frustrazione. Provate a mettervi nei suoi panni: capita a tutti di sentirsi insicuri di fronte alle novità e loro stanno sperimentando il primo grande cambiamento della vita.

Sta per arrivare un fratellino

ALTRI ARTICOLI

Produzioni Made in Iper

scopri di più

CESTI NATALIZI, REGALO ALL'ITALIANA

Dolci o salate, tradizionali o particolari, le confezioni gastronomiche sono la strenna preferita per le Feste

Il viaggio nelle eccellenze

Il tour gastronomico firmato Iper La grande i