MAGAZINE
cerca per argomento
Barbabietola, il benessere che viene dalla terra

Barbabietola, il benessere che viene dalla terra

Alzi la mano chi conosce la differenza tra rapa e barbabietola.
Ma soprattutto, quanti ne conoscono le proprietà, i benefici e i fantasiosi utilizzi in cucina?
Purtroppo, questi due ortaggi tanto amati dai nostri nonni, ora sono tra i meno richiesti al fruttivendolo. Impariamo, allora, a conoscerli meglio: vedrete, più ne scoprirete, più saranno presenti nella vostra dispensa.
Rapa rossa, alias barbabietola
La rapa appartiene alla famiglia delle Crucifere di cavoli, cavoletti di Bruxelles e broccoli.
Tondeggiante e molto resistente, esiste in numerose varietà: dalla rapa comune alle cime di rapa, al ravizzone. Fin qui, le rape.
Ma le rape rosse appartengono a un’altra storia. Le rape rosse sono barbabietole.
E le barbabietole appartengono alla famiglia delle Chenopodiaceae – come gli spinaci e la quinoa.
Benefici e proprietà rapa rossa
La barbabietola è una miniera di acqua e sali minerali (ferro, sodio, potassio, calcio…), ma anche di fibre. Per questo, è ottima per regolare i livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue.
Ma le proprietà dalla rapa rossa non sono finite: è ricca di antiossidanti e di vitamine C e del gruppo B. È, quindi, un’importante alleata nella prevenzione della malattia cardiovascolare e delle gastriti.
In questo articolo, però, vogliamo stupirvi con una ricetta insolita: i fagottini di bieta, bulgur e rapa rossa.

RICETTA: Fagottini di Bieta, Bulgur e Rapa Rossa

Barbabietola, il benessere che viene dalla terra

ALTRI ARTICOLI

Sfidare il caldo... le piante grasse

Piante capaci di proteggersi dal grande caldo

E’ arrivata la grande novità di pizza Regina

Scopri il gusto di fare a metà!

Il raccolto del balcone

Proposte estive per un’orto a portata di mano