MAGAZINE
Lo sfuocato

Lo sfuocato

Quando si fotografano soggetti di dimensioni ridotte, come i fiori, sfocare lo sfondo può essere utile per aiutare l’elemento principale della fotografia a risaltare. Lo sfondo sfocato in fotografia non è il risultato di un’azione di fotoritocco, ma la conseguenza fisica del passaggio della luce attraverso l’obiettivo in determinate situazioni.

Per i fotografi con smartphone sarà più facile ottenere uno sfondo sfuocato avvicinandosi al soggetto, è molto importante cliccare con il dito sul soggetto affinché risulti a fuoco.
Per i fotografi con macchina fotografica una scarsa profondità di campo, e quindi uno sfondo sfuocato, potranno essere ottenuti combinando diversi elementi:
• Diaframma aperto (esempio f/4)
• Utilizzo di un teleobiettivo (esempio 100 mm)
Un ottimo spunto creativo può essere l’utilizzo dello sfuocato anche in primo piano, per creare diverse profondità e rendere la scena più misteriosa.

Articolo realizzato in collaborazione con Sara Anfossi, OPS! Photo School

Lo sfuocato

ALTRI ARTICOLI

Orate e Branzini Patto Qualità

Scopri di più

Prosciutto Cotto Alta Qualità Iper

Scopri di più

Le Rose Barni: Rose d'Autore

Scopri di più